Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
SNALS Confsal - Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola - Sede provinciale di Forlė-Cesena
SNALS Confsal - Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola - Sede provinciale di Forlė-Cesena
UDICON - CONSUMATORI - CORONAVIRUS - TUTELE DEI CITTADINI E LAVORATORI

UDICON è un'associazione che ha come principale scopo statutario la tutela dei diritti dei cittadini, quali consumatori e utenti di servizi pubblici e privati.

UDICON EMILIA ROMAGNA informa:

La sede Provinciale di Forlì vuole rendere a conoscenza dei gentili utenti:

  • L’impegno di acquisire maggiori informazioni circa l’aumento dei costi della tassa sui rifiuti per i consumatori;

Infatti molte sono le segnalazioni da parte dei cittadini-consumatori in questa direzione.

Rilevano, in particolare, un aumento della tassa sui rifiuti dovuta ad una “strana” politica di calcolo della quota variabile in bolletta.

La quota variabile, riferisce in bolletta, sono gratuite per umido, carta, vetro, plastica, lattine; per quello che riguarda il secco, è tutta un’altra storia: se la dotazione prevede un contenitore da 30 lt.,

il numero di svuotamenti minimi si moltiplica per 4.

  • In occasione dell’emergenza sanitaria per l’epidemia di Coronavirus il Fondo di solidarietà per la sospensione delle rate mutui prima casa è stato rifinanziato con 400 milioni di euro e, come disposto dall’articolo 54 del Decreto legge 18/20020 (il cosiddetto “Cura Italia”) e successivamente dall'art.12 del dl 23 dell’8 aprile (il cosiddetto “DL liquidità”),
  • la platea dei potenziali beneficiari è stata allargata alle seguenti categorie di beneficiari:

I lavoratori che hanno subito una sospensione o una riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni (Cassa Integrazione o altri ammortizzatori sociali);

I lavoratori autonomi e liberi professionisti, inclusi artigiani e commercianti, (per un periodo di 9 mesi dall’entrata in vigore del Decreto legge n.18/2020) che hanno registrato in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020, ovvero nel minor periodo intercorrente tra la data dell’istanza e la predetta data, una riduzione del fatturato superiore al 33% rispetto a quanto fatturato nell’ultimo trimestre 2019 in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività, operata in attuazione delle disposizioni adottate dall’autorità competente per l’emergenza coronavirus.

  • Restano valide le altre casistiche di temporanea difficoltà economia già precedentemente previste per l’accesso al Fondo, ovvero:

La cessazione del rapporto di lavoro subordinato, ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di vecchiaia o di anzianità, di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, di dimissioni del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello stato di disoccupazione;

La cessazione dei rapporti di lavoro “atipici” di cui all'articolo 409, numero 3), del codice di procedura civile, ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di recesso datoriale per giusta causa, di recesso del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello stato di disoccupazione;

La morte o riconoscimento di handicap grave di un titolare del mutuo, ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, ovvero di invalidità civile non inferiore all'80 per cento.

  • Richiesta di rimborso per i viaggi e/o spettacoli non fruibili per il periodo di lockdown imposto dal DPCM 10 aprile 2020 sulle restrizioni in vigore per gli spostamenti delle persone, la sospensione delle attività didattiche in presenza (scolastiche e universitarie), delle cerimonie, degli spettacoli e delle competizioni sportive.

Fermo restando che non sia possibile richiedere consulenze via e-mail relative a problematiche personali, tutte le vostre segnalazioni verranno analizzate scrupolosamente, successivamente verrete ricontattati da un nostro responsabile se la vostra segnalazione può inserirsi in una delle azioni che in questo momento l’U. Di. Con. sta portando avanti a livello giudiziario.

Nel caso la vostra segnalazione riguardi una problematica personale, vi ricordiamo che l’U.Di.Con. offre un servizio di consulenza legale gratuita ai propri iscritti: nell’interesse dei consumatori per evitare loro incomprensioni e possibili danni, non si danno consulenze telefoniche.

UDICON: La difesa dei tuoi diritti!

Anche di quelli che non pensavi di avere!

Per info, dubbi e/o perplessità, non esitate a contattarci:

Sede regionale: 800 135618 segreteria@udiconer.it

Sede provinciale di Forlì: 0543 795498 provinciale.forli@udicon.org

Sede provinciale di Ravenna: 0544 454995  ravenna@udiconer.it


Categoria: News provincialiData di pubblicazione: 30/04/2020
Sottocategoria: Anno 2020Data ultima modifica: 14/05/2020 19:00:02
Permalink: UDICON - CONSUMATORI - CORONAVIRUS - TUTELE DEI CITTADINI E LAVORATORITag: UDICON - CONSUMATORI - CORONAVIRUS - TUTELE DEI CITTADINI E LAVORATORI
Inserita da spVisualizzazioni: 33
Pagina disponibile anche nella sezione: News provinciali - Anno 2020

 Feed RSSStampa la pagina 
Ufficio legale
Ufficio legale

Scuole italiane all'estero
Scuole italiane all'estero

Messaggi e Circolari dell'INPS
Messaggi e Circolari dell'INPS

Servizi di CAF e Patronato
Servizi di CAF e Patronato

PER APPUNTAMENTO PRENOTARSI ON LINE clicca qui


U.Di.Con - Unione per la Difesa dei Consumatoti
U.Di.Con - Unione  per la Difesa dei Consumatoti

Maggio 2020
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Naviga per ...


Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 573
N. visitatori: 4058450