Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
SNALS Confsal - Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola - Sede provinciale di Forlė-Cesena
SNALS Confsal - Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori Scuola - Sede provinciale di Forlė-Cesena
RICORSO INSERIMENTO IN 2^ FASCIA ITP
SCADENZA RICORSO 20 NOVEMBRE

AZ. N. 116 – AZIONE NULLITA’ - INSERIMENTO II FASCIA GRADUATORIE DI CIRCOLO E D’ISTITUTO INSEGNANTI TECNICO PRATICI (ITP)

Come noto, con il D.M. n. 374 del 1 giugno 2017 il Miur ha disposto l’aggiornamento delle graduatorie di circolo e d’istituto del personale docente. 

Per quanto concerne nello specifico i docenti ITP, il Tar del Lazio, con sentenza 9234/2017 ha annullato l’art. 2 del DM 374/2017 nella parte in cui “esclude dalla possibilità di inserimento nella II Fascia delle GI i docenti ITP”.

Al riguardo, il Miur ha richiesto un parere all’avvocatura dello Stato che si è espressa nel senso di ritenere non censurabile tale sentenza in quanto conforme al noto insegnamento del Consiglio di Stato la cui VI sez., con ordinanza n. 1836/2016, aveva già chiarito, proprio in relazione alla categoria degli insegnanti ITP che il requisito dell’abilitazione, ai fini della partecipazione a pubbliche procedure può essere richiesto solamente laddove siano stati indetti percorsi abilitanti aperti alla generalità degli interessati. Nel contempo, l’Avvocatura ha richiesto al MIUR se intendeva impugnare ovvero prestare acquiescenza alla citata sentenza del Tar Lazio.

Il Ministero con la nota del 17 agosto 2017 ha chiaramente espresso la volontà di volersi conformare alla sentenza citata, non solo in relazione al ricorrente contemplato nella sentenza stessa, ma anche nei confronti di tutti i soggetti che avevano presentato tempestivamente i ricorsi diretti ad ottenere l’inserimento nelle Graduatorie di Istituto (2° fascia).

E’ evidente che la sentenza del Tar del Lazio n. 9234/2017 è passata in giudicato per acquiescenza espressa

Si rende, a questo punto, percorribile la strada di un ricorso per la declaratoria della nullità della nota del 17 agosto 2017, da proporre dinanzi al Tar del Lazio, nella parte in cui illegittimamente esclude dall’inserimento in seconda fascia delle GI gli ITP che non hanno presentato ricorso al Tar, così considerando erroneamente ancora in vigore l’art. 2 del DM 374/2017 che, viceversa, è stato annullato con la citata sentenza ormai passata in giudicato.

 

 

 

 

 

Possono aderire al ricorso:

- tutti i docenti in possesso del diploma ITP che non hanno proposto alcun ricorso;

- tutti i docenti che, pur avendo aderito al precedente ricorso al Tar Lazio ovvero al ricorso straordinario al Presidente della Repubblica avente ad oggetto l’inserimento in GI, non sono stati ancora inseriti nelle graduatorie di Istituto oppure, se inseriti, sono stati depennati.

Ai fini dell’ammissibilità del ricorso è necessario che gli interessati presentino comunque la domanda cartacea di inserimento nelle GI, con raccomandata a/r, al Miur e alla scuola, utilizzando il modello allegato alla presente.

Per consentire all’ufficio legale di predisporre per tempo utile il ricorso e ultimare i connessi adempimenti, il termine per la raccolta delle adesioni è fissato improrogabilmente al 20 novembre 2018.

Entro tale termine, pertanto, tutta la documentazione richiesta dovrà essere depositata presso i nostri uffici di Forlì o Cesena:

1) la scheda di adesione debitamente compilata in ogni suo campo (da compilare direttamente in ufficio);

2) copia della domanda di inserimento nella seconda fascia GI presentata a mezzo di raccomandata a/r;

3) copia della ricevuta di ritorno della raccomandata di cui sopra;

4) la procura alle liti sottoscritta in originale (da compilare direttamente in ufficio);

5) istanza di fissazione di udienza sottoscritta in originale (da compilare direttamente in ufficio);

6) copia documento d’identità e codice fiscale;

7) copia del diploma ITP;

 

 

 

 

 

Tutta la documentazione sopra richiesta dovrà essere inviata su fogli formato A4.

In caso di pratiche incomplete o inviate tardivamente, l’ufficio legale non assumerà alcuna responsabilità conseguente alla mancata proposizione del ricorso.

La quota di partecipazione al ricorso è di Euro 150,00 per gli iscritti allo Snals-Confsal

FAQ 

Chi ha già pendente un ricorso al Tar del Lazio può partecipare al presente ricorso?

Si, chi ha già pendente un ricorso dinanzi al Tar del Lazio avente ad oggetto l’inserimento in GI in quanto in possesso del diploma I.T.P. può partecipare al presente ricorso, purché ancora non sia stato emanato un provvedimento cautelare di accoglimento.

Chi ha già pendente un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica può partecipare al presente ricorso?

Si, chi ha già pendente un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica avente ad oggetto l’inserimento in GI in quanto in possesso del diploma I.T.P., può partecipare al presente ricorso, purché non sia stato emanato un provvedimento cautelare favorevole.

Chi ha pendente un ricorso al giudice del lavoro può partecipare al presente ricorso?

Si, in quanto l’impugnativa dinanzi al giudice ordinario, rispetto a quella dinanzi al giudice amministrativo, hanno ad oggetto censure distinte, sempre che non sia stato emanato un provvedimento cautelare favorevole.

Quale è il termine ultimo per aderire al ricorso?

Il 20 novembre 2017, termine entro cui tutta la documentazione prodotta dall’interessato dovrà pervenire presso gli Uffici dello SNALS di Forlì e Cesena.

Come deve essere compilata la procura alle liti?

Limitarsi esclusivamente a riportare in calce il Nome e Cognome e a sottoscrivere in originale la procura.

Come va compilata l’istanza di fissazione di udienza?

Riportare le generalità dell’interessato dopo la parola “sottoscritto” e far sottoscrivere in originale il campo firma. I restanti campi saranno compilati dall’ufficio legale.

La quota di partecipazione al ricorso resta fissa nel caso di cessazione dell’affiliazione al sindacato?

In caso di cessazione del vincolo associativo, la contribuzione corrisposta per il ricorso verrà rideterminata secondo i parametri forensi calcolati al minimo della tariffa vigenti.

Come verranno fornite le notizie sullo stato dei ricorsi?

L’interessato costituisce la segreteria provinciale suo rappresentante, pertanto, ogni notizia in proposito verrà fornita dall’ufficio legale alle segreterie provinciali che provvederanno ad informare gli interessati e ciò a partire dal numero di ruolo del ricorso. Sul sito internet dello Snals nazionale, nell’area Ufficio legale, verranno pubblicati i numeri di ruolo dei ricorsi.

Al seguente link: MODULO DOMANDA

 

 

 

 

 


Categoria: News provincialiData di pubblicazione: 06/11/2017
Sottocategoria: Anno 2017Data ultima modifica: 06/11/2017
Permalink: RICORSO INSERIMENTO IN 2^ FASCIA ITPTag: RICORSO INSERIMENTO IN 2^ FASCIA ITP
Inserita da adminVisualizzazioni: 952

 Feed RSSStampa la pagina 
Ufficio legale
Ufficio legale

Scuole italiane all'estero
Scuole italiane all'estero

Messaggi e Circolari dell'INPS
Messaggi e Circolari dell'INPS

Servizi di CAF e Patronato
Servizi di CAF e Patronato

PER APPUNTAMENTO PRENOTARSI ON LINE clicca qui


U.Di.Con - Unione per la Difesa dei Consumatoti
U.Di.Con - Unione  per la Difesa dei Consumatoti

Maggio 2020
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Naviga per ...


Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 500
N. visitatori: 4058377